Al cibo chiediamo sempre di più

Al cibo chiediamo sempre di più, il modo di alimentarsi sta cambiando radicalmente.

Questo parte da un cambiamento profondo negli ideali dei consumatori. Si spiegano così le scelte di vita vegetariane, vegane o crudiste.

Che l’alimentazione abbia preso un ruolo da protagonista nei palinsesti della comunicazione mediatica è ormai un dato di fatto.

Ma l’attenzione non è più concentrata soltanto a valorizzare gli aspetti gourmet dello stare a tavola, oggi al cibo chiediamo sempre di più.

Al cibo chiediamo sempre di più
Al cibo chiediamo sempre di più soprattutto al cibo BIO

A crescere di importanza è soprattutto l’aspetto etico, solidale, salutistico e di benessere che si vuole dall’alimentazione moderna.

Questo è sostanzialmente il motivo di una sempre maggiore richiesta di alimenti che soddisfino anche altri tipi di alimentazione come quella vegetariana. 

Quando non addirittura vegana, fino a giungere alla più nuova ed esigente crudista.

Viviamo in un’epoca in cui le certezze scarseggiano, il futuro è sempre più avvolto nella nebbia e spesso viene visto con prospettive non proprio rosee.

Ecco che l’esigenza di rassicurazioni prende il sopravvento e tutti noi cerchiamo un modo per tenere la nostra vita “sotto controllo” almeno dove possiamo.

Al cibo chiediamo sempre di più. Lattenzione alla linea, al benessere fisico e alla prevenzione di patologie legate all’alimentazione.

Un controllo, una sorta di guida interiore verso la scelta di ciò che si porta in tavola.

Al cibo chiediamo sempre di più: bio, vegetariano e biologico

Impossibile non accorgersi dell’aumento di consumo di cibi freschi.

Dove non è possibile almeno surgelati, di pesce, di legumi (fonte di proteine vegetali). Al contempo del calo nel consumo delle carni, soprattutto quelle rosse, in caduta libera ormai da tempo con un -5% annuo.

Aumenta di anno in anno anche la richiesta e il consumo di cibi biologici, dato che mette in evidenza sempre di più la necessità di consumare alimenti il più sani possibile.

Da non trascurare infine gli alimenti che soddisfano bisogni specifici, anch’essi in costante crescita.

Appartengono alla categoria i cosiddetti cibi “senza”, ossia senza zucchero, senza sale, senza glutine ecc.

progetto-senza-titolo-5
Al cibo chiediamo sempre di più come i cereali e la frutta BIO

Interessante è infine notare che i giovani e giovanissimi consumatori sono quelli che più di tutti amano sperimentare stili di vita diversi.

Stili di vita nuovi e a volte estremi, come quello vegano e crudista, scelte di vita che influenzano inevitabilmente anche le scelte di consumo.

Al cibo chiediamo sempre di più, diventa uno stile vita

C’è poi un altro dato importante da prendere in considerazione. Tutte queste nuove esigenze spesso si intrecciano e si sostengono fra di loro. Creano in questo modo una vera e propria rete di richieste sempre più nuove e specifiche.

A queste richieste si aggiungono a volte anche quelle più tradizionali. Come i prodotti Km 0, quelli di origine italiana e le tipicità regionali.

Al cibo chiediamo sempre di più dunque, le nostre scelte di vita cambiano così come la spesa alimentare.

È naturale quindi che l’industria e la distribuzione colgano i segnali in tempo per mantenersi al passo con la vivacità dei suoi consumatori.

Così da ampliare le opzioni di scelta quanto più è possibile.

La ricerca e sviluppo di Asiago Food non è mai stata al lavoro con tanti progetti concreti su quest’area come in questo periodo.

L’obbiettivo è quello di mettere a punto nuove proposte alimentari. Proposte sempre di altissimo livello, in grado di soddisfare anche le più esigenti aspettative di consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *