Le ciliegie fresche che passione

Ciliegie fresche, tutti pazzi per questo frutto!

Ciliegie, ma quante ne mangiamo! Uno dei frutti più ricchi di gusto e proprietà nutritive allo stesso tempo.

Considerato l’elisir di lunga vita dalla scienza, sono un vero e proprio concentrato di virtù: scopriamole insieme.

Che siano buonissime ce n’eravamo accorti tutti, ma quanti sono informati sulle numerosissime proprietà benefiche delle ciliegie fresche?

In questo articolo che vede protagoniste le nostre amate ciliegie le scopriremo tutte, senza trascurare un po’ di storia e qualche dato statistico.

Le sue origini

Partiamo innanzitutto dall’origine della pianta, che sembra appartenere alla regione dell’Asia minore.

Subito ne rintracciamo la sua diffusione nel Mediterraneo già tremila anni fa. Passando dalla Grecia prima, per approdare poi in Italia nel II secolo a.C.

Infatti il generale romano Lucullo ordinò all’esercito di “importare” il loro dolce frutto per sostituire quello simile, ma più aspro, delle amarene.

Oggi le ciliegie sono diffuse in tutto il mondo, anche se è ancora l’Europa a detenere la più grossa fetta di produzione mondiale, con il suo ragguardevole 75% del totale.

Ciliegie la raccolta
Ciliegie, la raccolta

Quali sono le varietà italiane di ciliegie fresche?

Ora che sappiamo da dove arrivano diamo un’occhiata alla moltissime varietà di ciliegie fresche coltivate in Italia.

Tra le più rinomate troviamo quelle precoci di Bigarreau, il durone nero di Vignola, quelle IGP di Marostica e la famosissima varietà pugliese Ferrovia.

Ci sono poi quelle a rischio estinzione, tipiche di alcune regioni italiane e assolutamente da salvaguardare, come la Cuore Nero di Piacenza, la ciliegia di Lari a Pisa e la Mora di Vignola.

Tutte le sue proprietà

Vediamo perché a giugno conviene mangiare solo ciliegie fresche. Il motivo è racchiuso tutto nelle moltissime sostanze benefiche contenute in queste succosissime perle rosse.

Innanzitutto le vitamine, A, B e C, oltre ai sali minerali come rame, zinco, manganese e cobalto. Tutte sostanze che nelle ciliegie si trovano in abbondanza.

Da notare anche la composizione nutrizionale, che vede le ciliegie quasi del tutto prive di grassi e proteine.

Un frutto ricco, invece, di un tipo particolare di zucchero, il levulosio o fruttosio, adatto anche a diabetici e persone in sovrappeso.

Tutto ciò rende la ciliegia un frutto ipocalorico adatto ad ogni regime alimentare.

Proprio grazie alle sostanze sopra elencate, le ciliegie fresche si rivelano un alleato prezioso per noi che le mangiamo.

L’elevato contenuto di antociani, concentratissimi soprattutto nei frutti più scuri, riduce i processi di ’invecchiamento cellulare agendo come un vero e proprio scudo contro i temutissimi radicali liberi.

Ciliegie surgelate biologiche denocciolate Asiago Food.
Ciliegie surgelate biologiche denocciolate Asiago Food

 

Non solo!

Recenti studi hanno dimostrato una correlazione tra una dieta ricca di ciliegie e la riduzione delle infiammazioni alle articolazioni.

Gli stessi benefici si possono inoltre riscontrare anche nei confronti di problemi cardiaci e malattie cardiovascolari.

Le ciliegie sono anche depurative, drenanti e disintossicanti per il fegato, oltre che leggermente lassative.

Leggete anche: Le ciliegie surgelate quali proprietà hanno?

Noi di Asiago Food pensiamo alla stagione invernale e raccogliamo in questo periodo le ciliegie più belle e mature. Le surgeliamo, così da preservare tutte le proprietà organolettiche e nutrizionali del frutto fresco e le portiamo sulle vostre tavole durante tutto l’anno.

Approfittate quindi di queste prelibatezze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *