Cuore Vegano

Cuore vegano in Italia, è in continua ascesa la percentuale di chi abbraccia un’alimentazione Vegan.

È uno stile di vita che comprende il pieno rispetto degli animali: stiamo diventando un paese dal cuore vegano?

Vediamo le cifre.

Ci presenta una nazione dal cuore vegano il Rapporto Italia fornito da Eurispes.

Il dato evidente è un incremento della popolazione vegana che passa dal 1% al 3% in un solo anno.

In termini assoluti sono circa 1,8 milioni i nostri connazionali che abbracciano lo stile di vita cruelty free.

Un esercito che non è certo passato inosservato alla grande distribuzione. A confermare, ma forse potremmo dire ad anticipare, i dati Eurispes ci sono infatti gli scaffali sempre più numerosi e sempre più pieni di prodotti veg.

Questo è segnale in costante crescita. Sempre maggiori anche le richieste da parte dei consumatori.

Inoltre il vegan food è di recente entrato a far parte del paniere Istat.

Questo a conferma dell’importanza che questo settore ha acquisito anche in termini di fatturato, e all’opportunità di sviluppo che può ancora riservare per le aziende del settore alimentare.

Cuore vegano con i mini burger surgelati Asiago Food.
Cuore vegano con i mini burger surgelati Asiago Food.

Cuore vegano e i vegetariani

Analizzando i dati del rapporto si vede come i vegetariani siano in realtà diminuiti del 2,5% in un anno.

Questo non fa che rendere ancora più rilevante l’ascesa dei vegani. Cioè coloro che oltre a carne e pesce escludono qualunque alimento di origine animale, quindi anche uova, latte e latticini.

Questi ultimi confermano il loro stile veg anche su prodotti non alimentari, escludendo dai loro acquisti abiti ed accessori in pelle e cuoio.

Rilevanti sono anche i numeri che ci parlano delle motivazioni alla base di tali scelte.

Per il 31,7% degli intervistati la priorità è il benessere degli animali, il 12% inoltre ha a cuore la salute dell’ambiente. Un 47,6% ritiene che un’alimentazione che comprenda solo sostanze vegetali sia più salutare.

Per avere un’ulteriore conferma su questi dati andiamo a vedere cosa pensa di questo nuovo cuore vegano il primo osservatorio di settore creato in collaborazione con VeganOK Network.

VeganOK Network è una importante struttura che ormai da molti anni si occupa dell’universo vegan. Secondo i loro dati sono il 2,6% gli italiani che abbracciano lo stile di vita vegano, con una leggera prevalenza delle donne sugli uomini (59% contro 41%).

Il dato leggermente inferiore non deve però ingannare, perché in queste rilevazioni vengono esclusi i vegetariani, profilati a parte.

Cuore vegano sempre in crescita

Tra i dati più interessanti si nota anche come si sposta il paniere globale dei consumatori nella GDO. Mentre da un lato scende il consumo medio di molti alimenti, quelli vegani fanno registrare spesso aumenti a doppia cifra.

Ecco qualche esempio: zuppe +37%, sostituti della carne +21,7% e latte vegetale +19%.

Mettendo insieme tutti questi dati quello che si vede è un aumento considerevole di adesioni alla comunità vegana.

Una comunità di persone che prediligono un’alimentazione sana, corretta dal punto di vista etico e sempre più attenta nell’evitare sprechi e dispersione di risorse per il pianeta.

Capire ed intercettare questi nuovi sentimenti che fanno parte della nostra filosofia aziendale, è essenziale per mantenersi al passo con un’Italia che cambia e che mostra sempre di più il suo cuore vegano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *